venerdì 8 marzo 2013

Dalla Sicilia con l'acquolina!!

La domenica abbiamo fatto festa, con gli amici CONTADINI PER PASSIONE, Paolo e Marco Barbera. L'ospite è sacro e ci si mette all'opera per un pranzo tutto siciliano. Iniziamo ad assaggiare le 'mbriulate.

'MBRIULATE
Letteralmente significa "attorcigliate". Sono delle chiocciole di pasta di pane farcite con salsiccia, olive e cipolle. Questa la versione di Nonna Maria di Aragona ma le varianti, com'è ovvio, sono infinite.
Stendete la pasta di pane lasciata lievitare un paio d'ore e fate delle sfoglie sottili. Condite con un filo d'olio e pepe. Farcite con salsiccia, olive e cipolle fate stufare a fuoco bassissimo fino a che non diventano trasparenti



(finite olive e cipolle ne facciamo alcune solo con salsiccia!)


Chiudete la sfoglia a formare una specie di grissino e arrotolatela a spirale premendo un pò per chiudere bene.


 



Sistemate le 'mbriulate in una teglia coperta di carta da forno e mettete in forno caldo (180°) e cuocete 25-30 minuti, finchè non avranno acquistato un bel colorito dorato!


Forse perchè ero troppo impegnata a mangiare ho fotografato le 'mrbiulate pronte solo con il cellulare...


Penso che sarò costretta a farle al più presto per avere delle foto degne di questo nome... Purtroppo ci toccherà mangiarle tutte :)

Per oggi vi lascio con il profumo di questi deliziosi bocconcini. Vi aspetto per un'altra puntata in cui vi illustrerò U' TAGANU, tipico piatto aragonese preparato in occasione delle feste pasquali.

Vista l'ora vi auguro BUON APPETITO!



martedì 5 marzo 2013

Viaggio in Sicilia -3

Buongiorno mondo! Un'altra alba sulle campagne di Aragona. Oggi ci aspettano svariate colazioni... La prima (caffè e brioscia con crema al pistacchio) qui a casa!



Sette e trenta circa: si parte alla volta di S.Angelo Muxaro per comprare la ricotta... e per assaggiare ovviamente!




Nel piccolo laboratorio ci fanno accomodare ad un tavolino e ci offrono una zuppa di siero caldo, ricotta e pane... sono circa le otto e trenta e siamo alla seconda colazione!





Usciamo con i nostri acquisti di ricotta e primo sale e ci accompagnano al forno.


Vuoi non assaggiare il "pane cunzatu"? Appena uscito dal forno, condito con olio e pepe! E via alla terza colazione...







Di ritorno a casa mi perdo tra fichi d'india, mandorli, aranci e limoni.










Nonna Maria mi offre una mandorla... non ho mai assaggiato una mandorla prima d'ora!!! O almeno, quelle che credevo fossero mandorle non si avvicinano nemmeno lontanamente a questo succulento frutto, anche fotogenico direi!



Aragona: ci aspetta una passeggiata per le vie (impervie anzichenò) della cittadina in provincia di Agrigento.








Tornate a trovarmi per un'altra puntata :)

venerdì 1 marzo 2013

Viaggio in Sicilia - 2

Ed eccoci alla seconda parte di questo viaggio! Seconda parte anche se si tratta sempre dello stesso giorno... A Girgenti, la casa di Pirandello.


 


Uno scorcio rapido, dalla strada, dei Templi... Gabri e Marlena ci sono tornate la sera, io non ce l'ho fatta! Pigiama, pantofole... mmm







Di ritorno verso Aragona... prossima tappa: Macalube di Aragona, un paesaggio lunare, particolarissimo, che vale la pena di visitare.





Come i bambini, abbiamo passato un sacco di tempo con gli occhi incollati a terra, a questa massa di argilla che ribolle, per cercare i famosi vulcanelli.







Siamo state premiate!!





 


... e punite!!! Terreno infido...




Si è fatto tardi, a forza di tenere il naso all'ingiù non ci siamo rese conto dell'ora e a casa ci aspettano per la cena! Alla prossima gente :)